Allenamento Energetico

Workshop di 3 ore, senza prerequisiti, creato appositamente per allenare la mobilizzazione, l’assorbimento, la donazione di energie e la chiaroveggenza, attraverso tecniche semplici e pratiche, in pro d’una migliore autodifesa energetica, sviluppo extrasensoriale e assistenziale, disintossicazione energetica, e raggiungimento dell’equilibrio armonico tra i nostri vari veicoli di manifestazione.

L’Allenamento Energetico viene offerto regolarmente in modo di promuovere uno spazio dove i nostri studenti possano pratticare lo scambio e riccupero energetici, perdendo la “paura” d’interaggire con le energie degli altri pian piano che imparano l’autodifesa energetica e scoprono come minimizzare i disturbi promossi del contaggio degli ambienti e le personne di energie antagonisti alle proprie.

Sei in dubbio se il Corso di Sviluppo della Coscienza fa per te? L’Allenamento Energetico ti offre uno “spuntino” degli esercizi basici pratticati durante il CSC.

(PAGINA IN AGGIORNAMENTO)

Alcune domande abituali specifiche dell’Allenamento Energetico:

  • Ha relazione con altre tecniche tipo Reiki, Qi-Gong, etc? Come si comparano?

    Il corpo energetico è presente in tutti gli esseri viventi, e con esse, tutte le sue capacità…

  • Cos'è lo Stato Vibrazionale? E l'OLVE? Chi gli ha scoperto e come?

    Proiettori veterani (cioè, personne che hanno sperimentano tanti tipi di esperienze fuori dal corpo in modo lucido) …

  • Come mai avete tanto successo in Giappone se conoscono le energie da tanti secoli?

    Il lavoro con le energie è anche un valido alleato per intercettare i punti che dobbiamo lavorare, che devono essere risolti, e che hanno più a vedere con le caratteristiche o attributi come individuo, come essere cosciente, e meno con le capacità fisiche o bioenergetiche…

  • Uno svuotamento energetico in presenza di una persona significa che ha delle energie 'negative'?

    Non necessariamente. Per volte è semplicemente che si anullano l’una all’altra, ma entrambi funzionano benissimo e in modo ‘positivo’ separatamente. Dire positivo/negativo è un modo troppo poco descrittivo di definire i tipi di energie. Risulta più prattico riflettere su l’effetto di queste energie nella propria evoluzione….